Il BCGP all’8^ edizione della Gran Fondo Città di Loano

Il BCGP all’8^ edizione della Gran Fondo Città di Loano

Loano (SV) – 18 Febbraio 2018: il torinese Dario Giovine e l’anconetana Barbara Lancioni si sono aggiudicati l’ottava edizione della Gran Fondo Città di Loano, che ha visto al via oltre 600 concorrenti.

La corsa maschile si è risolta con una fuga nella quale si è inserito il torinese di Sestriere, Dario Giovine. A Villanova d’Albenga i fuggitivi se ne sono andati via pian piano, poi hanno accelerato per prendere un vantaggio che, all’attacco della prima salita, era già superiore ai due minuti. Il gruppo non ha compreso subito la pericolosità della fuga lasciando ai fuggitivi troppo margine, che è diventato poi incolmabile nonostante gli sforzi della Cicli Copparo per annullare il gap e rimettere in gara il capitano Federico Pozzetto. Sulla salita che porta a Castelvecchio di Rocca Barbena, e poi allo scollinamento dello Scravaion, Giovine ha attaccato e lasciato per strada il compagno di fuga, il marchigiano Mattia Fraternali, che verrà poi riassorbito dal gruppo.

La volata degli inseguitori è stata vinta dal fiorentino Federico Pozzetto davanti all’astigiano Andrea Gallo.

In campo femminile successo della marchigiana di Filottrano (An), Barbara Lancioni, davanti alla cuneese Annalisa Prato ed alla torinese Olga Cappiello. Tra le società, per numero di partecipanti, la vittoria va alla torinese Rodman Azimut Squadra Corse, che precede la cuneese G.S. Passatore e la torinese Jolly Europrestige.

Con la Gran Fondo Città di Loano è stato dato il via a due importanti challange: il Gran Premio Costa Ligure ed il Trofeo Loabikers. Queste le prove del Gran Premio Costa Ligure 2018: dopo quella di oggi sono in programma il 4 marzo la Gran Fondo di Andora; il 18 marzo a Sanremo la Gran Fondo “La Classicissima”; il 9 settembre a Casella, la Gran Fondo dell’Appennino ed il 30 settembre di nuovo a Loano la Gran Fondo On Energy. Il Trofeo Loabikers invece terminerà con l’ultima prova a Loano il 30 settembre con la Granfondo On Energy. Il trofeo sponsorizzato dalla squadra Loabikers dopo la prima prova di oggi, proseguirà il 4 marzo con la Gran Fondo Andora, l’8 aprile con la Gran Fondo San Maurizio (a Santo Stefano Belbo, in provincia di Cuneo) ed il primo luglio a Biella con la Gran Fondo Alpi Biellesi.

Questo l’ Ordine d’arrivo maschile: 1) Dario Giovine (Team Isolmant) in 2 ore 53′ 14″ ; 2) Federico Pozzetto (Cicli Copparo) a 30″; 3) Andrea Gallo (Team Isolmant); 4) Matteo Di Donato (Cannondale-Gobbi-Fsa); 5) Giovanni Nucera (Cicli Copparo); 6) Busuito; 7) Dracone, 8) Rosso; 9) Castelnovo; 10) Podestà, tutti con lo stesso tempo di Pozzetto. Femminile: 1) Barbara Lancioni (Somec-Mg.K Vis-Lgl) in 3 ore 16′ 26″; 2) Annalisa Prato (Team De Rosa Santini) a 39″; 3) Olga Cappiello (Team De Rosa Santini) a 1’40”; 4) Sabrina De Marchi (Team Bike Tartaggia) a 5’25”; 5) Ylenia Altomare (Gs Bicisport Ospedaletti) a 9’59”; 6) Pantieri a 19’50”; 7) Ramorino a 21′ 23″; 8) Emaldi Gabriella a 21′ 35″; 9) De Sanctis Francesca (Bicistore Cycling Team) a 24′ 43″; 10) Lari a 28′ 39″ (articolo da: ligurianotizie.it)

Alla GF di Loano erano presenti anche i nostri atleti e in particolare i Piterna Boys all’esordio stagionale in competizione. Grande entusiasmo fin dai giorni di vigilia e grandissime prestazioni il giorno della gara! Tutti si sono divertiti esprimendo al massimo le loro potenzialità agonistiche. Per non fare torto a nessuno e per gratificare il grande impegno dei nostri atleti pubblichiamo la classifica:

Alla fine tutti soddisfatti della prestazione in gara con il solo Pietro La Camera che ha qualcosa da recriminare. Il suo risultato finale è viziato da un errore di percorso che gli ha fatto perdere molto tempo e diverse posizioni in classifica, ma nessun problema… i nostri saranno nuovamente in gara il 4 Marzo prossimo con la Gran Fondo di Andora e li ci sarà nuovamente spazio per una grande battaglia che porterà a ridefinire i valori in campo e le posizioni in classifica. In fondo, l’unica cosa che conta veramente è il coraggio di mettersi in gioco e la vera sfida è contro se stessi. Ci si allena e si gareggia  per competere (amichevolmente) con i compagni di avventura, ma soprattutto per migliorare il proprio rendimento sportivo! Grandissimi tutti quanti e un grosso in bocca al lupo per la prossima!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *