In 3.000 alla Granfondo Stelvio Santini 2018 per incoronare i re e le regine della montagna

In 3.000 alla Granfondo Stelvio Santini 2018 per incoronare i re e le regine della montagna

Bormio (SO), 4 giugno 2018: la Granfondo Stelvio Santini 2018 ha reso omaggio all’International Bicycle Day, la giornata che le Nazioni Unite hanno deciso di istituire il 3 giugno per promuovere l’uso della bicicletta, richiamando a Bormio 3.000 ciclisti amatoriali che hanno dato vita a una competizione combattuta e, come sempre, emozionante.

Una manifestazione dal forte connotazione internazionale con oltre la metà dei ciclisti iscritti proveniente dall’estero: 1.760 per la precisione, arrivati in Italia da 45 diverse Nazioni.

I concorrenti si sono sfidati sui tre tradizionali tracciati nel corso dei quali hanno fronteggiato le salite storiche del ciclismo in territorio valtellinese: sul percorso lungo di 151,3 chilometri e 4.058 metri di dislivello hanno affrontato nell’ordine Teglio, Mortirolo e Stelvio; chi ha scelto il tracciato medio da 137,9 chilometri si è risparmiato la salita del Mortirolo, mentre chi voleva gustarsi solo la salita dello Stelvio, ha scelto il tracciato corto di 60 chilometri.

Ottime le prestazioni dei nostri che hanno scelto il percorso corto: Alessia Quarta (9° MW2), Manuela Manca (11° MW2) e Pietro Mossi (13° M2):

classifica KING_QUEEN OF MOUNTAIN_CORTO

E soprattutto straordinarie prestazioni nella Cronoscalata al Re Stelvio (gli unici tratti cronometrati per i quali veniva redatta la classifica ufficiale con conseguenti premiazioni che assegnavano la speciale maglia KING OF THE MOUTAIN al vincitore di ogni categoria) dove i nostri atleti si sono classificati nelle posizioni di vertice delle rispettive categorie (di seguito la classifica):

classifica CRONOSCALATA STELVIO

Complimenti ai nostri portacolori per le ottime prestazioni in una manifestazione internazionale di altissimo livello!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *