Meeting di Società per Giovanissimi ad Andalo

Meeting di Società per Giovanissimi ad Andalo

Andalo (TN), 22-24 giugno 2018: bellissima edizione dell’evento dedicato ai ciclisti dai 7 ai 12 anni. Se è vero che non c’è due senza tre, prima o poi l’Azienda di Promozione Turistica Dolomiti Paganella cercherà di riavere ad Andalo una terza edizione del Meeting di Società per Giovanissimi, nei prossimi anni. Al pari della fortunata edizione del 2013, anche stavolta la manifestazione conclusasi domenica con una emozionante cerimonia di premiazione ha ottenuto grandi numeri: 1800 i partecipanti, 215 le squadre partecipanti, 19 le regioni italiane rappresentate. Un dato molto interessante è quello legato alla partecipazione femminile: in percentuale, le giovani cicliste hanno rappresentato il 20% degli atleti in gara.

Naturalmente erano presenti i nostri giovani atleti sia per la MTB che per le specialità della “strada”. Accompagnati dal presidente Luca Fabbri, dai maestri Gianlorenzo Collia e Donato Ruscito e naturalmente dai loro genitori, i ragazzi hanno fatto un’esperienza bellissima, confrontandosi alla pari con i loro coetanei e raccogliendo qualche risultato di rilievo. Al rientro abbiamo intervistato il nostro presidente, entususista dell’esperienza, che ha dicharato:

“Buonasera a tutti! Anche questo meeting nazionale è finito e con enormi soddisfazioni per la Società. In generale un Nazionale positivo!

Nuovamente vorrei ringraziare a nome della Società tutti e sottolineo tutti!

Complimenti agli atleti, ai “piccoli” Filippo e Diego per l’impegno e la costanza, al piccolo, ma grintoso Jack che ci ha regalato il primo podio Giovanissimi al meeting, ad Alessandro che ci ha regalato emozioni importanti nella sua prova, a Christian che ha fatto una gara impegnata ed un ottimo piazzamento, a Maxim che ha fatto una grande gara ed un buon risultato ed infine al trio consolidato di Leo, Filippo e Ale, che oltre a prove impegnative in Mtb e Sprint, ci hanno emozionato nelle loro gare di strada!!!

Bravi anche i Genitori che hanno creato un bel gruppo e bravi a tutti i fratellini, sorelline, nonni e la mascotte Francesco!!!

Un ringraziamento di cuore anche alla Famiglia Trinchero che nonostante un infortunio abbia impedito ad Enrico di correre, hanno comunque voluto essere presenti per la sfilata ed un grazie speciale a chi ha seguito i bimbi, Gigi e Donato senza i quali non avremmo potuto seguire tutto questo!

Questo è il Bici Camogli, questo il nostro scopo, vedere bimbi che si divertono in bicicletta e che gareggiano dando il massimo impegno, lottando per arrivare al traguardo!”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *