Gianluca Damassi primo nella categoria M6 alla Top Dolomites Granfondo

Gianluca Damassi primo nella categoria M6 alla Top Dolomites Granfondo

Domenica, 2 settembre 2018 Madonna di Campiglio – Trento: pedalare fa rima con emozionare. La vita è una ricerca continua di nuove sensazioni, di nuove emozioni, di nuove sfide in cui mettersi alla prova. E la prima edizione della Top Dolomites Granfondo Madonna di Campiglio ha regalato moltissime emozioni che la maggior parte dei ciclisti ha imparato a vivere nel modo più funzionale. Infatti molti partecipanti, partiti per misurarsi sul percorso della mediofondo, vista l’incessante pioggia e il freddo hanno deciso durante i primi chilometri di optare per il percorso corto e raggiungere Madonna di Campiglio dopo soli 43 chilometri di gara.

Simone Sica e Gianluca Damassi

In queste situazioni sono gli atleti con maggior carattere ad emergere e il nostro Gianluca Damassi ne ha dato una grande dimostrazione non solo portando a termine il percorso granfondo di 135 chilometri, ma aggiudicandosi anche il primo posto nella categoria M6 e il 37° assoluto. Complimenti Gianluca! Tutta la società BCGP ti ringrazia per questa bellissima prestazione.

Gianluca sul gradino più alto del podio

Per la cronaca riportiamo i risultati della manifestazione (articolo liberamente tratto da: www.radiocorsaweb.it)

Nella prova regina, la granfondo, si impone il bassanese Enrico Zen (Team Green Paper Trek Mobilzen) che nel finale allunga da un terzetto al comando, quando mancavano ormai sei chilometri al traguardo, e conquista il prestigioso successo sulle strade che videro il successo di Marco Pantani il 4 giugno 1999. Alle sue spalle chiude Stefano Bonanomi (Team MP Filtri), terzo Cristian Pinton (Team Green Paper Trek Mobilzen). La cuneese Paola Oberto regala al Gs Passatore del presidente Marisa Sereno il terzo successo assoluto nelle categorie femminile e dunque le guardie verde fluo dello storico sodalizio di Passatore (Cuneo) monopolizzano le prove femminili.

Nella Mediofondo si impone Francesco Avanzo (Biemme Garda Sport) che sul traguardo di Madonna di Campiglio precede Daniele Bergamo (Carina Brao Caffè) e Andrea Pontalto (Alé Cipollini). Elisa Parracone (Gs Passatore) conquista il successo davanti alla compagna di squadra Valentina Castellino e Valentina Pezzano (Effetto Ciclismo).

Il senese Renzo Cambi (Petroli Firenze Hopplà) è il primo ad iscrivere il suo nome nell’albo d’oro del prestigioso evento e conquistare la vittoria nel corto. Al secondo posto Luca Dotti (Palmer Cycling), terzo Fabio Fenoglio (Gs Passatore). Tra le donne è Monica Viale (Gs Passatore) a regalare il successo all’associazione cuneese Gs Passatore precedendo Veronica Corvino (Pratese) e Laura Pirovano.

La Cronoscalata al Passo Durone ha visto il successo di Francesco Avanzo (Biemme Garda Sport) che ha scalato la salita in 18’ 23” precedendo di un solo centesimo Cristian Pinton (Team Green Paper Trek) e Domenico Romano (Biemme Garda Sport).

le classifiche della manifestazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *