A ruoli invertiti

A ruoli invertiti

Può un allievo sostituirsi all’istruttore, e un istruttore sostituirsi all’allievo? Ebbene anche questo succede nel Bici Camogli, quando due piccoli giovanissimi G3 e G5 si sono tramutati in guide esploratrici per uno dei nostri istruttori MTB.

Martedì 28 luglio. Alture di Avegno. Leonardo e Libero, 9 e 11 anni da compiere, portano a spasso l’istruttore Giovanni su per sentieri e croeze di cui Giovanni aveva dimenticato l’esistenza, per fargli scoprire piccole perle del territorio che sono sconosciute ai più (Giovanni compreso!).

E così partendo dalla Chiesa di Avegno, in sella ognuno alla propria MTB, armati di zainetto pronti a qualsiasi evenienza, rigorosamente in formazione giovanissimi davanti e istruttore dietro, si immergono nei sentieri che non con poca fatica, li portano prima a costeggiare la vecchia cava d’ardesia Marana, e successivamente alcuni laghetti e i vecchi mulini della vallata del Torrente di Salto, tra il Rio di Meè e il Rio di Lentro, superando uno dopo l’altro numerosi ponti romani ancora perfettamente conservati.

L’ex cava, i laghetti ed i ponti romani sono un piccolo paradiso nell’entroterra di Avegno, ancora poco conosciuto e forse anche per questo rimasto un piccolo angolo segreto “dietro casa”.

Giunti al laghetto con la cascata, i 3 esploratori si fermano per un bagno ristoratore (senza bici!) e per una improvvisata gara di indovinelli, che a colpi di sorprese e “potevo pensarci prima” li porta rapidamente all’orario di fine dell’avventura.

L’avventura alla cava Marana dimostra, se ce ne fosse ancora bisogno, dell’inossidabile legame che unisce i piccoli ed i grandi nella società BiciCamogli, uniti tutti insieme dalla passione delle due ruote e dalla voglia di stare insieme.

L’ex cava Marana invasa dall’acqua
Equilibrio sui tronchi
Selfie dopo il bagno
La valle del Torrente di Salto con numerosi laghetti e cascate
Uno dei numerosi ponti romani ancora perfettamente attivi sulla valle del Torrente di Salto
Il lago principale con la cascata e la spiaggia
Prove di discesa sulla spiaggia

3 pensieri riguardo “A ruoli invertiti

Rispondi a Massimiliano Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *